Genitori Consapevoli

E’ possibile far crescere i nostri bambini in un clima sereno e amorevole, ma è nostra responsabilità prima di tutto occuparci di noi stessi. Solo se stiamo bene, riusciamo a garantire ai nostri bambini l’ambiente sereno di cui hanno bisogno per crescere. I nostri figli ci guardano in ogni momento e osservano i segnali espliciti e impliciti che inviamo loro attraverso le nostre parole ma anche attraverso i nostri gesti, le nostre espressioni e il metalinguaggio che il nostro corpo esprime in ogni interazione sociale. Educare i bambini in modo consapevole significa ascoltarsi e ascoltare quello che i nostri figli cercano di dirci in mezzo alle lacrime, ai litigi e alle risate. In ogni fase dello sviluppo il bambino esprime emozioni e bisogni molto forti che spesso i genitori non sanno decifrare. Questo comporta una grande frustrazione sia per i genitori che per i figli e contribuisce a creare un rapporto debole e conflittuale. Educare in modo consapevole significa fermarsi e riflettere, porsi alcune domande prima di tutto relative a sé stessi e poi ai nostri figli. Come mi sento ora? Come sto? E cosa sto provando? Solo in questo modo saremo in grado di ascoltare le nostre emozioni e di vedere quelle dell'altro. In questo modo potremo apprendere l'importanza di  smettere di urlare e cominciare così a creare una relazione forte e felice con i nostri figli anche nei momenti più difficili della giornata e nelle sfide evolutive che affrontiamo insieme ai nostri figli. In questa categoria troverete articoli relativi all'educazione e allo sviluppo fisico ed emotivo dei bambini. Troverete suggerimenti utili per affrontare le sfide caratteristiche di ogni tappa evolutiva e strategie per affrontare le problematiche condivise da molte famiglie con serenità e amore. Per poterlo fare ognuno di noi (genitori e figli) deve imparare ad ascoltarsi con grande attenzione e onestà.