Senti di aver già provato qualsiasi cosa per far dormire il tuo bambino tutta la notte?

E’ veramente possibile insegnare al tuo bambino a dormire 11 ore filate per notte con pochissime lacrime in soli tre giorni, dopo mesi o anni di notti insonni per mamma e papà?
Se desideri davvero ritornare a godere di un sonno profondo, riposante e ininterrotto, riconquistando il tuo benessere e del tempo prezioso da trascorrere con il tuo partner (assicurando al tuo bambino uno sviluppo cognitivo ed emotivo ottimale), questo è il messaggio più importante che tu abbia mai letto.

Il Metodo dolce di The Family Trainer si basa sull’analisi approfondita e specializzata delle caratteristiche del tuo bambino e della tua vita famigliare per poter delineare una strategia ad hoc per la risoluzione dei problemi del sonno del bambino.

Le notti insonni e le lotte per far dormire il tuo bambino ti stravolgono?

Se tuo figlio….

  • resiste ogni volta che deve andare a dormire
  • rifiuta una normale routine serale per l’addormentamento
  • recupera il sonno di giorno interferendo con la possibilità di dormire tutta la notte
  • richiede quantità eccessive di latte durante la notte o il giorno per sopperire alla mancanza di sonno
  • si sveglia ripetutamente nel corso della notte e si riaddormenta solo con un tuo intervento

Ti piacerebbe….

  • di riuscire con sicurezza a guidare il tuo bambino a dormire tutta la notte
  • porre fine ai risvegli notturni, agli incubi notturni, al problema della pipì a letto
  • avere più energia per affrontare la giornata

Il Metodo Dolce di The Family Trainer per il Sonno del tuo Bambino

Attraverso alcune sessioni di consulenza, la predisposizione di un e-book personalizzato e di una routine giornaliera che contempla gli elementi fondamentali alla base di una notte di sonno ininterrotta, ti fornirò tutti gli strumenti necessari perché il tuo bambino ricominci a dormire con pochissime lacrime.

Analizzeremo le modalità di comunicazione che usi con il tuo bambino, l’ambiente in cui dorme, l’alimentazione e le competenze emotive fondamentali per imparare a dormire tutta la notte. Capirai per quale motivo il tuo bambino si risveglia così spesso durante la notte. E scoprirai i segreti del sonno e dei risvegli notturni. Hai mai sentito parlare del tram del sonno? Ti spiegherò come funziona e perché può essere la soluzione ai tuoi problemi!

Come è nato il Metodo Dolce di The Family Trainer per il Sonno del tuo Bambino

Ti racconto come ho fatto a mettere a punto questo metodo che insegna al tuo bambino a dormire 11 ore filate.

Fin da piccola, sognavo che da grande sarei stata una mamma. Non una mamma qualunque, una super mamma: presente e capace di ascoltare i miei bambini, amorevole, attenta e disponibile. E il momento di mantenere la promessa è arrivato con la nascita di Tommaso.  Ho scoperto che ero davvero brava ad ascoltare il mio bambino proprio come mi ero immaginata da piccola. Sapevo esattamente cosa significava desiderare di essere ascoltati. E ci stavo riuscendo alla grande!

Poi è arrivato Martino e con lui tante notti insonni. I miei bambini sono nati in casa e con loro ho deciso di seguire un allattamento a richiesta. Quindi era normale che si svegliassero molto la notte…ma Martino è stato per me un vero uragano. E complice il fatto che avevo un altro bimbo di meno di due anni da curare, sono andata in tilt. Si svegliava tutte le notti: quando andava bene ogni due ore, quando andava male anche ogni 25 minuti.

Effetti negativi della mancanza di sonno per la mamma

Sebbene avessi desiderato e sognato di essere una mamma presente, attenta e amorevole, la mancanza di sonno mi faceva perdere la serenità.  Di giorno non riuscivo né a lavorare né a prendermi cura con gioia dei miei bambini. La sera mi trascinavo letteralmente fino al momento di andare a dormire, esausta per la giornata, senza l’energia per connettermi con il partner e il terrore dell’ennesima notte insonne.

Ero troppo stanca. Un po’ come avere sempre la febbre, la testa annebbiata, il corpo dolente e l’umore pessimo. Ma non volevo rassegnarmi all’idea che avere dei bambini significasse non dormire mai più la notte. Il mio organismo si è ribellato e il mio corpo ha detto stop. Ho sviluppato una malattia autoimmune e ho avuto momenti in cui pensavo che non ce l’avrei fatta a sopravvivere. Capita anche a te di sentirti così? Prenota subito la tua ora di consulenza per capire come risolvere al più presto questo problema.

Effetti negativi della mancanza di sonno per il tuo bambino

Sono numerosissime le ricerche che dimostrano che i bambini che non dormono abbastanza hanno tutta una serie di conseguenze. Molto spesso i bambini che non dormono abbastanza:

  • sono più inclini ad avere crisi emotive, poca pazienza
  • fanno fatica a svegliarsi al mattino
  • hanno bisogno di dormire molto di più durante il giorno
  • sono spesso iperattivi
  • sono spesso oppositivi e poco disposti alla collaborazione
  • fanno più fatica ad addormentarsi
  • sono più inclini a cadere, inciampare e ad una certa goffaggine
  • hanno un rapporto più sregolato con il cibo

A lungo termine i bambini che dormono poco hanno effetti negativi a livello cognitivo e comportamentale. E hanno risultati peggiori a livello scolastico e accademico. Alcuni studi mettono in luce come anche il disturbo da iperattività possa essere correlato alla mancanza di sonno. Insomma per il tuo bambino dormire tutta la notte significa dare al cervello la possibilità di svilupparsi in modo ottimale. Il cervello e l’organismo del bambino attiva i suoi processi di autoguarigione nelle prime ore della notte; dunque l’orario ideale per mettere a nanna un bambino è intorno alle 20. Questo garantisce tutta una serie di processi che non avvengono nelle ore successive della notte.